Sciopero trasporti, in regione adesioni tra il 70 e l'80 per cento

Nella logistica sono state raggiunte anche punte del 100% con l'aggiunta dei magazzini chiusi. Sit-in al porto di Monfalcone

«La risposta dei lavoratori è stata massiccia anche in regione, con una partecipazione media compresa tra il 70 e l’80 per cento, con punte del 100 per cento in alcune realtà della logistica».

Questo, nelle parole del segretario regionale della Filt-Cgil Valentino Lorelli, il bilancio della prima delle due giornate di sciopero indette oggi e domani nel comparto del trasporto merci, a sostegno del rinnovo e dell’unificazione del contratto nazionale del comparto, scaduto a fine 2015. La mobilitazione, che segue quella di venerdì scorso, proclamata per i soli settori soggetti alla normativa sui servizi essenziali, coinvolge in regione oltre 15mila lavoratori, in nome dei quali i sindacati di categoria di Cgil, Cisl e Uil hanno anche organizzato un sit-in unitario nell’area del porto di Monfalcone.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Al centro delle rivendicazioni non solo incrementi salariali adeguati, sull’onda di una ripresa delle movimentazioni che per quest’anno è stimata nell’ordine del 4 per cento, ma anche norme più stringenti contro il ricorso ai subappalti e il dumping salariale, fenomeni che secondo i sindacati sono purtroppo molto diffusi anche in Friuli Venezia Giulia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Negazionista" al liceo: studente sospeso al primo giorno di scuola perché non rispetta le norme anti-covid

  • Uccide la moglie dopo un diverbio, coltellata fatale

  • Elezioni comunali: Cividale, Ovaro e Varmo hanno i loro sindaci

  • Coronovirus: il contagio non molla e Udine è la città con più nuovi casi in regione

  • Si aggravano le condizioni di Gianpiero: "la malattia ha continuato il suo lavoro"

  • Studentessa universitaria trovata morta in casa

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
UdineToday è in caricamento