rotate-mobile
Mercoledì, 26 Gennaio 2022
scipero

Sono finiti i soldi, sciopera la scuola anche in Fvg

Venerdì 10 dicembre, incroceranno le braccia tutti i lavoratori: dagli insegnati al personale Ata

Venerdì 10 dicembre scatterà lo sciopero della scuola. Una protesta che mette in luce le difficoltà in cui si trovano i lavoratori della scuola a causa dei mancati rinnovi contrattuali, quelli covid soprattutto ma non solo. Oltre alla scarsità delle risorse previste sull'adeguamento dei contratti, all’assenza di fondi per la proroga degli organici Covid del personale Ata e per il potenziamento delle assunzioni, ci sono altre criticità. Come la mancata riduzione degli studenti nelle classi cosiddette pollaio o l'assenza di misure per lo snellimento amministrativo e burocratico nel modo scolastico.  Nessuna iniziativa per dare finalmente stabilità al lavoro, partendo da un sistema strutturale e permanente di abilitazioni. Per cui sciopereranno uniti, precari e docenti di ruolo, entrambi per avere certezze sul loro futuro lavorativo.

L'incontro

Giovedì è in programma un incontro tra i sindacati e gli assessori regionali all’Istruzione, ai Trasporti e alla Salute per parlare della situazione dell'obbligo vaccinale per il personale. Il giorno seguente, contestualmente allo sciopero, le segreterie regionali dei sindacati che hanno proclamato la protesta ovvero Flc Cgil, Uil scuola Rua, Gilda Unams e Snals Confsal terranno una conferenza stampa, in programma alle 10 e trenta nella sede dell'Ipsia Ceconi per fare il punto sulla situazione nelle scuole in regione, anche con riferimento all'incontro del giorno precedente.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sono finiti i soldi, sciopera la scuola anche in Fvg

UdineToday è in caricamento