menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sciopero dei dipendenti pubblici, anche la sanità regionale incrocia le braccia

Si terrà mercoledì 25 maggio e potrebbero verificarsi alcuni disagi, al momento non prevedibili, nell'erogazione delle prestazioni

Si comunica che, in relazione al previsto sciopero indetto dalle Organizzazioni Sindacali FP CGIL – CISL FP- UILFP – UILPA – UGL – CISAL dei Comparti Pubblici (Autonomie Locali, Sanità, Medici, Enti Pubblici non economici, Agenzie Fiscali, Ministeri,Vigili del Fuoco, ATER/Federcasa, Comparto Unico Fvg e Dirigenza dei settori prima indicati) e dei Comparti Privati preposti all’erogazione di Servizi Pubblici (Sanità privata e Terzo settore) proclamato per l’intera giornata o turno di lavoro di Mercoledì 25 Maggio 2016 potrebbero verificarsi alcuni disagi al momento non prevedibili nell’erogazione delle prestazioni.

Nello scusarsi per i possibili rallentamenti si precisa che nella predetta giornata di Mercoledì 25 Maggio saranno in ogni caso garantite tutte le prestazioni sanitarie aventi carattere di urgenza.  

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Coronavirus: 9 decessi, calano ricoveri e terapie intensive

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

UdineToday è in caricamento