Lavoro, 3mila tute blu hanno protestato per il nuovo contratto

Il corteo è sfilato per le vie del centro, per concludersi in piazza Libertà

Foto da Twitter

Circa 3.000 lavoratori metalmeccanici - secondo le stime effettuate dai sindacati - hanno sfilato nel centro di Udine stamattina, nel corteo per lo sciopero indetto da Fiom Cgil, Fim Cisl e Uilm Uil. «Anche dal Fvg - dichiarano i segretari regionali Gianpaolo Roccasalva (Fiom), Sergio Drescig (Fim) ed Ezio Tesan (Uilm) - arriva un segnale forte a Federmeccanica, che dopo 7 mesi di trattativa pretende di firmare un contratto che allunghi gli orari, sterilizzando 5 giorni di permesso, e congeli gli aumenti contrattuali, restringendoli a una quota minimale di aziende».

IL CONTRATTO. Per i sindacati sul contratto «si gioca una partita chiave per tutto il mondo del lavoro, con forte unità d'intenti tra Federmeccanica e Confindustria». Il corteo ha sostato davanti alla sede degli Industriali friulani per concludersi in piazza Libertà con un comizio di Ferdinando Uliano, della segreteria nazionale Uilm. Le adesioni per i sindacati sono state «molto elevate, nonostante le forti pressioni in senso contrario da parte di molte aziende».

Potrebbe interessarti

  • Cosa fare a Ferragosto a Udine e dintorni

  • Aloe vera: tutti i benefici della super pianta

  • Leva militare: come funziona a Udine

  • Lanterne in giardino: alcune idee per la casa

I più letti della settimana

  • Lignano, chiamano il taxi ma arriva qualcun altro

  • Ritrovata Lorena in uno stavolo di montagna: è viva ma semi incosciente

  • Si distendono a terra aspettando le auto mentre l'amica li filma, ragazzini rischiano l'investimento

  • Giornata no per i locali lignanesi, chiusi il Mr. Charlie e La Pagoda di Pineta

  • Va dal medico perché in sovrappeso, scopre di essere incinta al settimo mese

  • Ruba un'auto, sperona i carabinieri e poi cerca di rubargli la pistola, arrestato

Torna su
UdineToday è in caricamento