menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Danieli: lavoratori per la prima volta in sciopero dopo oltre venti anni

Alla base della protesta la nuova organizzazione dei turni, ritenuta lesiva dei diritti del personale. Con il nuovo sistema, secondo i sindacalisti, si lavorerà di più per un lasso di tempo non retribuito

No ai nuovi turni notturni, decisi senza alcun confronto con i sindacati. E' tempo di sciopero alla Danieli, non accadeva da 26 anni. Stamattina le rappresentanze hanno manifestato di fronte allo stabilimento principale a Buttrio. Con la protesta si spera di trovare un accordo con l'azienda. La decisione è originata da una scelta presa giovedì scorso in assemblea.  Non è stata accettata l'imposizione unilaterale dei nuovi orari. La mobilitazione è iniziata ieri sera.

La riduzione del turno di 30 minuti, come comunicato in una nota dalla Fiom Cgil,  farà venire meno l’accavallamento tra un turno e l’altro fondamentale per il passaggio di consegne dai lavoratori del turno precedente a quelli del turno successivo, facendo sì che il lavoratore si veda costretto ad arrivare in anticipo rispetto all’inizio del turno e ad andarsene in ritardo senza che questo venga retribuito.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

È di nuovo zona arancione, ecco cosa succede da oggi

Attualità

Coronavirus FVG, 208 nuovi contagi e 12 decessi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

UdineToday è in caricamento