rotate-mobile
Giovedì, 19 Maggio 2022
Cronaca Rizzi / Piazzale Repubblica Argentina

Tifosa laziale scavalca in curva sud, in arrivo il Daspo di un anno

La ragazza, una ventenne arrivata in città per il match tra bianconeri e capitolini, voleva assistere all'incontro dal settore ospiti pur non avendo il biglietto per quella zona di stadio

Identificata e denunciata dalla Polizia della Questura udinese una giovane tifosa ventenne della Lazio che sabato scorso, durante il match tra bianconeri e aquilotti, ha scavalcato la barriera in vetro, alta circa due metri e mezzo, che divide la curva sud dal settore ospiti.

La giovane, arrivata insieme alla tifoseria organizzata dalla capitale, era in possesso di un tagliando della curva sud, ma voleva entrare nel settore riservato ai sostenitori delle squadre avversarie. Di fronte al diniego del personale addetto, ha pensato di superare la barriera durante il secondo tempo del match. Dopo ha anche cambiato la felpa che indossava, per rendersi meno riconoscibile, ma la sua azione è stata ripresa da una delle 180 telecamere in funzione nell'impianto friulano. La ragazza è stata subito individuata dal personale della squadra tifoserie della Digos di Udine e segnalata alla Procura per violazione della legge 401/1989. Nei suoi confronti il Questore di Udine ha avviato anche le procedure per notificarle un Daspo - il provvedimento di allontanamento dalle manifestazioni sportive - di un anno.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tifosa laziale scavalca in curva sud, in arrivo il Daspo di un anno

UdineToday è in caricamento