menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sanità: sistema informatico in tilt, pazienti rispediti a casa

Il problema è sorto verso le 10.30 quando si è verificato un guasto ad uno storage di Insiel utilizzato per la memorizzazione dei dati. Insiel: "Servizi informatici ripristinati"

"Oggi dovevo fare la chemioerapia in ospedale ma sono stata mandata a casa per un guasto al sistema informatico". Questo è uno dei tanti messaggi che questa mattina la redazione ha ricevuto da parte di alcuni panzienti rispediti a casa a causa del malfunzionamento provvisorio verificatosi al sistema sanitario informatico di Insiel verso le 10.30 di oggi.

Il problema tecnico ha interessato tutti i settori della sanità regionale e la società in house, che per conto della Regione gestisce i servizi informatici della sanità, ha comunicato di averlo risolto nel giro di mezz'ora.  Tuttavia, come spesso accade in queste circostanze, l'effettiva ripartenza dei servizi e il ripristino di tutte le sessioni di lavoro sulle singole postazioni è avvenuta gradualmente. "Scusandosi per i disagi arrecati ai cittadini - ha spiegato Insiel -, si precisa che i tecnici della società hanno sempre garantito la necessaria assistenza agli operatori della sanità; in particolare la sicurezza dei pazienti non è mai stata messa a rischio".
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Chi può prenotare il vaccino? L'elenco completo delle categorie

Attualità

Tutti a vaccinarsi, mega coda in Fiera a Udine

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

UdineToday è in caricamento