Cronaca Ampezzo

Si allontanano dal gruppo e si perdono in una zona impervia: salvate due escursioniste

Due donne perse in una zona difficile da raggiungere sono state issate per 300 metri fino ad una strada forestale dove sono state caricate su un furgone

Si è concluso alle 22.30 l'ultimo intervento del Soccorso Alpino di ieri, domenica 5 settembre: alle 19 circa la squadra del distaccamento dei Vigili del fuoco di Tolmezzo composta da personale SAF (Speleo Alpino Fluviale) assieme al personale del soccorso alpino della Guardia di Finanza e ai volontari del CNSAS era intervenuta presso il Passo Pura ad Ampezzo per la ricerca e il soccorso di due signore.

I fatti

Durante un'escursione guidata, due donne si erano allontanate dal gruppo smarrendo il sentiero e perdendosi nei boschi impervi della zona. Partite le ricerche, due uomini della Guardia di Finanza a bordo di un elicottero hanno individuato le disperse nei pressi di un rio ma, a causa del terreno impervio e del sopraggiungere dell' oscurità, il velivolo non ha potuto recuperare le due donne.

soccorso alpino notte-3

Dalla Malga Titina di Passo Pura sono quindi partiti i soccorritori dei Vigili del fuoco, della Guardia di Finanza e del CNSAS che hanno raggiunto le due signore e, dopo averle imbragate, le hanno issate per 300 metri fino ad una strada forestale dove sono state caricate su un furgone che le ha accompagnate, stanche ma incolumi, presso il Rifugio Tita Piaz di Ampezzo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Si allontanano dal gruppo e si perdono in una zona impervia: salvate due escursioniste

UdineToday è in caricamento