Salvate due mamme cerve e due piccoli intrappolate in un canale di Rauscedo

Il salvataggio di 4 esemplari è avvenuto questa mattina nel Cellina Meduna. Le fotografie e il video dell'intervento

 

Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Caricamento in corso...
Caricamento dello spot...

Quattro esemplari di cerve, due adulti e due piccoli, sono state trovate questa mattina in balia delle acque all'interno del canale Cellina Meduna in località Rauscedo, impossibilitate a risalire sulle sponde. La complessa operazione di recupero è stata condotta dai pompieri di Spilimbergo e dalla squadra Speleo alpino fluviale di Pordenone. Indossate le tute stagne, i pompieri hanno utilizzato un particolare palo da soccorso telescopico per raggiungere i cervi e portarli a riva. Tutti e quattro gli animali sono quindi stati recuperati e tratti in salvo, per essere poi liberati nelle campagne. Sul posto anche un gruppo di cacciatori di Rauscedo e San Giorgio che hanno dato l'allarme e aiutato i soccorritori, e la vigilanza venatoria.

La presenza dell'acqua ghiacciata ha reso il salvataggio ancora più necessario, in quanto gli animali avrebbero rischiato di poter morire in breve tempo di ipotermia. Come ci ha spiegato il cacciatore di Spilimebrgo che ha realizzato le immagini che vi mostriamo, in quel tratto del canale (che arriva da Tauriano passando per Barbeano per poi proseguire verso San Giorgio della Richinvelda? è presente un sifone in cemento dove spesso i cervi o i caprioli cascano. La zona infatti è stata recintata solamente sul versante di Tauriano. 

Potrebbe Interessarti

Torna su
UdineToday è in caricamento