Salvato capriolo impigliato nella rete a Modoletto di Pagnacco

Le sue corna erano rimaste incastrate in un recinto metallico di un campo. L'intervento dei vigili del fuoco di Gemona del Friuli ha permesso di rimettere in libertà l'animale

L'intervento dei vigili del fuoco in un campo presente a Modoletto ha permesso di liberare un giovane capriolo che da alcune ore era rimasto impigliato con le sue corna nella rete metallica posta a delimitare un campo della frazione di Pagnacco.

L'intervento

Capriolo-5Il salvataggio si è registrato alle 7 di questa mattina, quando alcuni residenti, dopo aver notato l'animale dimenarsi nel vano tentativo di liberarsi, hanno lanciato l'allarme. Sul posto sono giunti poco dopo i pompieri del Distaccamento di Gemona del Friuli. Vista l'agitazione dell'ungulato, i vigili hanno quindi posto una maglietta sui suoi occhi per calmarlo. Subito dopo il capriolo è stato liberato in sicurezza, senza alcun ferimento. 

Capriolo a Pagnacco impigliato nella rete-2

Potrebbe interessarti

  • Contributi per la casa, ecco le nuove regole

  • Come riconoscere l'allergia al nichel

  • Immobiliare: Udine, Lignano e Carnia trainano il mercato

  • Ristoranti vegani: dove andare in città?

I più letti della settimana

  • Turista posteggia l'auto sul lungomare di Lignano e lascia il cane chiuso dentro

  • Giallo sulla morte di Anamaria, la giovane parrucchiera trovata morta in un bosco

  • Tragica fatalità, agricoltore muore dopo aver acquistato un trattore

  • Incidente stradale, il bilancio è di un morto e tre feriti

  • Sequestrati in provincia di Udine 100 kg di preparato per gelato scaduto

  • La Guardia di Finanza ad Aria di Festa, cucina ferma e centinaia di avventori in protesta

Torna su
UdineToday è in caricamento