Salvano un gatto cosparso di gasolio, l'appello di un'associazione "Chi sa parli"

In zona non sarebbe il primo episodio di torture ai danni di felini. Ad intervenire prontamente è stata l'Associazione di promozione sociale "Gli amici di Poldo" che ha invitato i cittadini a comunicare eventuali informazioni utili per l'identificazione del colpevole

Il gatto protagonista dell'episodio

"Lui è Benny, un normalissimo gatto nero, buono ed affettuoso che ha l' unica sfortuna di vivere a Carlino fra via Tonizzo e via Ortuzzi"

Comincia così il post di denuncia dell'associazione di promozione sociale di San Vito al Torre "Gli amici di Poldo" che racconta  attraverso la propria pagina Facebook gli sconcertanti episodi che si stanno verificando ai danni di alcuni felini a Carlino.

L'episodio

"In quella  zona - spiegano dall'associazione - hanno già impallinato diversi gatti, sia di colonia che di privati, per cui sono state fatte regolari denunce".

"Ieri per Benny è stata una bruttissima giornata: è stato cosparso completamente di gasolio, probabilmente per dargli fuoco - proseguono -  Lo abbiamo prontamente ricoverato in clinica, dove si trova attualmente, e dove è stato più volte lavato ed è in fluido terapia sperando che le sostanze assorbite dalla pelle e dalla bocca non abbiano causato danni ai reni ed al fegato, valutazione che si potrà fare solo fra qualche giorno. Non abbiamo proprio più parole". 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'appello

Secondo il racconto, non sarebbe dunque la prima volta che un gatto viene aggredito senza motivo. L'appello dell'Associazione è rivolto quindi a tutti i cittadini. 
"Chi sa parli - concludono - Uno così è pericoloso non solo per i gatti , lo è per tutti"

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Slovenia chiude nuovamente il confine con l'Italia, anche il Fvg è considerato zona rossa

  • Il ristorante non vuole chiudere e garantisce posti letto a prezzi stracciati

  • Covid 19: quattordicenne ricoverato a Udine in Medicina d'urgenza

  • Coronavirus, 334 contagi e tre morti: c'è anche una donna di 41 anni

  • Coronavirus, positivi alla Quiete, in ospedale a Palmanova, Udine e San Daniele

  • Fedriga e l'allarme Dpcm: "Spariranno migliaia di attività economiche"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
UdineToday è in caricamento