Giovedì, 13 Maggio 2021
Cronaca Centro / Via Grazzano

Una copia della Sacra Sindone a Udine per riavvicinare i fedeli

Sarà esposta in una teca nella chiesa di San Giorgio Maggiore in borgo Grazzano

La Sacra Sindone esposta a Torino

Una delle chiese più belle e antiche di Udine, San Giorgio Maggiore di borgo Grazzano, sarà al centro di un ciclo di incontri per riavvicinare i fedeli, che culminerà con un approfondimento sul mistero della Sacra Sindone. Per l'occasione Don Angelo Favretto esporrà, infatti, una copia autentica della Sindone proveniente da Torino.

Gli incontri

Il don ha voluto aprire le porte della chiesa per «riallacciare quel connubio tra vita e fede che da sempre contraddistingue la gente del Friuli». Il parroco promuove quattro incontri quaresimali che si svolgeranno per tre giovedì consecutivi a partire dal 14 marzo. Ad accompagnare i fedeli in questo percorso ci sarà, come detto, anche una copia autentica della Sacra Sindone proveniente da Torino, che sarà custodita in una speciale teca realizzata per l’occasione. Si tratta del lenzuolo funerario di lino conservato nella cattedrale del capoluogo piemontese, sul quale è impresso il volto di un uomo flagellato e crocifisso, che si pensa abbia avvolto il corpo di Cristo nel sepolcro. Proprio il volto della Sindone è tra i grandi misteri della religione cristiana e sarà il tema dell’incontro del 5 aprile, alle 20.30. A condurre l’incontro sarà il sindonologo Giulio Fanti, professore associato di Misure meccaniche e termiche al dipartimento di Ingegneria industriale dell’Università di Padova, coadiuvato dal medico anatomopatologo Matteo Bevilacqua.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Una copia della Sacra Sindone a Udine per riavvicinare i fedeli

UdineToday è in caricamento