rotate-mobile
Martedì, 24 Maggio 2022
Cronaca Palmanova

Rubano dei peluche e fuggono via, fermati in autostrada

Protagonisti della vicenda due residenti in provincia di Napoli, che verranno processati per furto aggravato e truffa

Prima hanno confuso il proprietario del tabacchino preso di mira con delle ricariche della Postepay - volevano accreditare 500 euro, ma per pagare pretendevano che la transazione andasse a buon fine - e poi si sono portati via dei peluche e alcuni mazzi di carte dei Pokemon. Non di certo un bottino consistente, ma sufficiente per farli scappare a gambe levate, entrare nel furgone che avevano a disposizione e prendere la direzione sud. A essere colpito è stato un tabaccaio di Palmanova, che ha chiamato i carabinieri. 

I ladri sono così stati inseguiti lungo la A4, sia dalla polizia stradale di Palmanova che da quella di Pordenone. La loro fuga si è conclusa a San Stino di Livenza. I ladri, un 33enne e un 25enne della provincia di Napoli - già noti alle forze dell'ordine - sono stati fermati e condotti al carcere di Udine. Verranno processati per furto aggravato e truffa.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rubano dei peluche e fuggono via, fermati in autostrada

UdineToday è in caricamento