menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Rubano 7 mila euro di ferro, arrestati padre e figlio

E' successo nella zona industriale di Palmanova. Padre e figlio sono stati arrestati dai Carabinieri. Decisiva la testimonianza di una persona che li ha visti all'azione

Avevano sottratto sette tonnellate di tondini di ferro, per un valore di 7.000 euro, da un cantiere edile della zona industriale di Palmanova, di proprietà di una ditta di Fiume Veneto. Li avevano caricati su un furgoncino e si erano allontanati, senza accorgersi di essere stati notati da un testimone oculare del furto, commesso intorno alle 21.00 del 13 novembre.

Sono stati incastrati così i due ladri, Claudio e Jonny Levacovigh, 51 e 31 anni, padre e figlio di etnia nomade, accampati in un piccolo campo nomadi di Udine, arrestati ieri mattina dai Carabinieri del Norm della Compagnia di Palmanova in esecuzione di un'ordinanza cautelare emessa dal gip Francesco Florit su richiesta del pm Barbara Loffredo. Il materiale era già stato venduto.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Coronavirus, 12 i decessi, calano i ricoveri e le terapie intensive

Attualità

Covid, oggi in regione 336 positivi e 29 vittime

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

UdineToday è in caricamento