menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ruba un'auto con dentro i figli piccoli del proprietario

Un cittadino italiano residente ad Ancona è stato bloccato dalla prontezza di riflessi di uno dei due ragazzini

Ha visto un'automobile accesa di fronte a un hotel cittadino, ci si è infilato dentro e – una volta al posto di guida – ha azionato la marcia ed è partito a forte velocità, riuscendo però a percorrere solo poche decine di metri prima che il mezzo si arrestasse. A quel punto, era passata da poco l'una di notte, ha provato a rimettere in moto il veicolo, senza però aver fatto i conti con  la prontezza di riflessi del figlio 13enne del proprietario, che dormiva sul sedile posteriore assieme alla sorella di quattro anni. Il ragazzo, resosi conto del pericolo, è riuscito a estrarre le chiavi dal cruscotto e ad aprire la chiusura centralizzata, rovinando così il tentativo di furto al protagonista della vicenda, un cittadino italiano residente ad Ancona. Nel mentre la vettura è stata raggiunta dal padrone e padre dei due piccoli, che assieme alla moglie era entrato nell'albergo per riservare una stanza per la notte. La famiglia, residente in Italia, era infatti di ritorno dalla terra d'origine, la Bulgaria, dove ha trascorso le feste. Sul posto è poi arrivata Volante della Questura, che ha arrestato il ladro. In sede di convalida dell’arresto il Gip, sussistendo il pericolo di reiterazione del reato, ha disposto per lui la misura cautelare del divieto di dimora a Udine. Lo stesso è stato anche munito dal Questore del foglio di via obbligatorio con divieto di ritorno in città per tre anni.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Coronavirus, in Friuli continuano a calare ricoveri e contagi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

UdineToday è in caricamento