rotate-mobile
Martedì, 7 Febbraio 2023
Cronaca

Ruba un'auto ed evade dalla comunità, pregiudicato in fuga per poche ore

Prima di essere fermato dai Carabinieri l'uomo si è macchiato di altri reati. Alla fine i militari sono riusciti a rintracciarlo a Basiliano e lo hanno arrestato anche grazie a diverse segnalazioni dei cittadini

È durata poche ore la fuga di un uomo che, nel primo pomeriggio di giovedì 19 gennaio 2023, aveva rubato un'auto per fuggire dalla comunità terapeutica di Reana del Rojale dove si trovava. Sono stati i carabinieri a rintracciare e ad arrestare il 32enne che stava scontando in affidamento terapeutico in prova, in sostituzione della detenzione in carcere, una pena detentiva per numerosi reati contro la persona e il patrimonio.

I fatti

Erano da poco passate le 13 e 30 di giovedì 19 gennaio quando un uomo di 32 anni, che si trovava in affidamento terapeutico in prova in una struttura di Reana del Rojale, ha sottratto agli operatori le chiavi della macchina in uso alla struttura. L'uomo ha, quindi, sfondato il cancello di recinzione utilizzando la vettura come un ariete e si è dato alla fuga. Il responsabile della comunità ha immediatamente denunciato l'accaduto ai Carabineri che hanno fatto scattare la caccia all'uomo. Nelle ricerche del fuggitivo sono stati coinvolti i militari della compagnia di Udine, pattuglie delle stazioni dipendenti e del Nucleo Operativo Radiomobile. L'uomo era ritenuto pericoloso dai militari per via dei suoi precedenti.

La prima svolta alle ricerche avviene grazie alla segnalazione di una signora residente in Udine. La donna denuncia che le era stata rubata l'auto verso le ore 18 e 30. A sottrarle il suo Fiat Qubo un uomo che, dalla descrizione, poteva essere il giovane in fuga. Mentre i militari controllano le zone limitrofe e  metteno sotto sorveglianza parenti e amici dove l'uomo avrebbe potuto trovare rifugio, arriva un'altra segnalazione. Alle 22 e 40  un residente di Basiliano denuncia il tentato furto della propria autovettura, una Fiat Punto. Anche in questo caso la descrizione fornita sembra proprio corrispondere al profilo del fuggitivo. Viene circoscritto ancora di più il territorio su cui cercare il 32enne quando arriva una terza segnalazione. Un ulteriore tentato furto ai danni di una abitazione sempre a Basiliano. Grazie ad un'attenta attività di ricognizione con tutti i mezzi e gli uomini disponibili, i carabineri riescono a trovare l'uomo. Che, però, tenta la fuga nei campi ma viene prontamente bloccato. Nei pressi del campo sportivo di Basiliano viene ritrovato il Fiat Qubo. Mentre l'auto rubata alla comunità terapeutica è stata rinvenuta a Udine gravemente danneggiata nella parte anteriore. L’uomo arrestato è stato condotto nel carcere di Udine.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ruba un'auto ed evade dalla comunità, pregiudicato in fuga per poche ore

UdineToday è in caricamento