menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Rototom Sunsplash e l'impegno sociale, donati circa 30mila euro a due ong

Il festival reggae internazionale Rototom Sunsplash, grazie a un sistema di bicchieri riutilizzabili, ha donato 26mila euro all'ong di salvataggio Proactiva Open Arms e 5mila a Proemaid

Rototom Sunsplash chiude il 2018 con un gesto di solidarietà. Il festival di reggae internazionale infatti, per celebrare il suo 25esimo anniversario, ha voluto appoggiare sei organizzazioni sociali ed entità che lavorano per apportare giustizia e uguaglianza nel mondo.

I beneficiari

Le organizzazioni a cui andranno i fondi messi a disposizione dal festival sono Proactiva Open Arms, Proemaid, Stand Up For Jamaica, il Sindicato Mantero di Barcellona, Café de las Sonrisas e ProGat.

Salvataggi umanitari

Delle sei organizzazioni sociali, due entità hanno come obiettivo prioritario il salvataggio umanitario delle persone nel Mediterraneo. Si tratta di Proactiva Open Arms che, attraverso i 13mila euro raccolti mediante il sistema dei vasi riutilizzabili messo in moto durante questa edizione, sommati agli altri 13mila donati direttamente dal festival, inizierà il progetto “Protezione per presenza, salvataggio umanitario e diffusione cittadina. La risposta d’emergenza al blackout umanitario nel Mediterraneo Centrale”. Un progetto che permetterà di mantenere la promessa di non lasciare nessuna vita alla deriva “e nel quale partecipano diversi attori della società civile nella stessa maniera in cui lo abbiamo fatto noi del Rototom”, spiega l’organizzazione del festival. Oltre a Proactiva, Proemaid, un'organizzazione che concentra il suo lavoro nel supporto e nel salvataggio di persone in situazione di grave pericolo nel mare. Grazie ai 5mila euro donati, il festival aiuterà l'ong ad allestire una nuova barca nel Mediterraneo Centrale.

Solidarietà mondiale

La solidarietà del Rototom arriva anche in Giamaica. L’entità Stand Up for Jamaica presta attenzione ai collettivi vulnerabili e a rischio estremo di esclusione sociale. L’organizzazione acquisterà con i 5mila euro ricevuti libri, computer e materiale scolastico per gli 80 alunni della propria scuola. Gli studenti saranno anche aiutati con il pagamento delle tasse d’esame, per assicurar loro il diritto a un’educazione. Rimanendo in America Latina, emerge Café de las Sonrisas, un altro dei progetti ai quali il Rototom Sunsplash ha voluto dare il proprio supporto. 2mila euro con i quali si riprenderà il laboratorio di macramè, nel quale lavorano donne nicaraguesi a rischio personale e sociale, con difficile accesso al mondo lavorativo. Il Sindicato Mantero di Barcellona mette in moto una nuova cooperativa per migliorare la propria linea di moda, necessaria per far conoscere i prodotti dei venditori ambulanti. Con tali prodotti i venditori si autofinanziano, continuando a lottare per delle condizioni di vita degne. L’apporto del festival (2mila euro) cerca di spianare un po’ di più il cammino verso questo sogno. L’associazione protettrice degli animali ProGat è infine la sesta entità alla quale si dirige l’azione sociale del Sunsplash. L’apporto (3mila euro) servirà a dare assistenza veterinaria e sanitaria agli animali salvati dall’associazione, e aiuterà soprattutto a coprire gli interventi chirurgici, solitamente molto costosi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Coronavirus, in Friuli continuano a calare ricoveri e contagi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

UdineToday è in caricamento