Si fa male appena oltre confine, ci vogliono ore per recuperarla

Una 52enne udinese si è infortunata alla caviglia tra Italia e Austria

Si rompe la caviglia scendendo dalla montagna tra Italia e Austria, ma è al di là del confine e per soccorrerla – dal momento dell'allarme – i tempi si dilatano. Si tratta di una 52enne di Udine, soccorsa ieri pomeriggio a Passo Monte Croce Carnico dai soccorritori della stazione di Forni Avoltri del Soccorso Alpino e Speleologico, quattro tecnici sul posto, e dalla Guardia di Finanza di Tolmezzo.

Il percorso

La donna stava scendendo dalla ferrata Senza Confini assieme ad un compagno di escursione e si stavano dirigendo sui ghiaioni verso il sentiero che sbuca nei pressi della galleria, quando si è infortunata: erano circa le 16 nel momento in cui è arrivato l'allerta della Sores attraverso il Nue112. L'intervento si è concluso intorno alle 19.30, perché dal momento che la signora si trovava al di là del confine, in territorio austriaco, si è dovuto attendere le autorizzazioni al volo oltreconfine dal centro di polizia di Thörl Maglern per l'elisoccorso regionale.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il recupero

Questo ha potuto poi calare sul posto, a circa 1500–1600 metri di altitudine, l'équipe medica con il tecnico di elisoccorso, avviando le operazioni di stabilizzazione e immobilizzazione dell'arto dell'infortunata per imbarcarla a bordo tramite verricello e rilasciarla al passo dove c'era ad attenderla l'ambulanza. L'intervento si è chiuso all'arrivo al passo del compagno di escursione della donna.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Le migliori pasticcerie di Udine secondo TripAdvisor

  • Esce la bio di Taylor Mega: la recensione del libraio udinese ha più successo del libro

  • "Negazionista" al liceo: studente sospeso al primo giorno di scuola perché non rispetta le norme anti-covid

  • Nuova apertura al Città Fiera: 2mila metri quadrati dedicati ai più giovani

  • Il piccolo Michael perde la vita a soli cinque anni

  • Coronovirus: il contagio non molla e Udine è la città con più nuovi casi in regione

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
UdineToday è in caricamento