menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Roggia di Cussignacco: quando sarà messa a posto?

Il leader dell'opposizione Adriano Ioan vuole sapere quando sarà sistemata la roggia, che al momento è sbarrata. "La situazione è ferma da mesi"

Per quanto tempo dovrà andare avanti l'anomalo utilizzo degli impianti comunali? La domanda compare all'interno dell'interrogazione a risposta scritta presentata dal leader del centrodestra in Consiglio Comunale, Adriano Ioan (Identità Civica) in relazione alla situazione che da parecchi mesi interessa la Roggia di Palma, interrotta da uno sbarramento in corrispondenza dell'incrocio tra le vie Molini e Decani a Cussignacco.

Il problema è serio: “Il corso d'acqua – spiega Ioan - viene deviato attraverso una conduttura posta nell'alveo della Roggia direttamente nella rete fognaria del comune di Udine per essere poi pompata fino al depuratore di via Gonars e per questo motivo milioni di metri cubi d'acqua sono confluiti in queste settimane negli impianti comunali”. Ioan intende venire a conoscenza se i competenti uffici comunali siano a conoscenza della situazione, “se il Consorzio di bonifica gestore della Roggia Di Palma abbia stipulato una qualche convenzione con il comune per gestire lo smaltimento dell'acqua e se sia possibile stimare l'aggravio derivante al gestore della rete fognaria e del depuratore comunale in seguito all'immissione di una così notevole quantità di liquido considerato normalmente pulito”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Covid, in Fvg 267 nuovi contagi e 12 decessi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

UdineToday è in caricamento