menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

L’albero di Natale dell'ospedale riutilizzato per arredo urbano e riscaldamento

L'albero donato da Legnolandia e installato all'ingresso del nosocomio udinese con la regia di Confcommercio Udine in ricordo delle vittime del virus

Il legno dell’albero di Natale donato da Legnolandia e installato all’ingresso dell’ospedale Santa Maria della Misericordia, iniziativa che ha visto Confcommercio Udine fare la regia in ricordo delle vittime del virus e auspicio di superamento della pandemia, non verrà sprecato.

Marino De Santa, presidente dell’azienda di Forni di Sopra, fa sapere che “la natura rinnovabile dell’albero ne consente il riuso. Se ne faranno infatti elementi per l’arredo urbano, biomassa per riscaldare le case, triturato per la fabbricazione di pannelli. Nulla verrà perduto nell’ottica dell’economia circolare”.

L’albero, ricorda anche Confcommercio Udine, da una cui idea è nata l’operazione, è stato regalato con la speranza di portare un pensiero di vicinanza a coloro che sono impegnati da mesi con il loro lavoro a combattere l’epidemia e di sostegno a quanti, affetti dal male, possono cogliere un esempio di resistenza contro tutte le intemperie. Virus compreso. Confcommercio e Legnolandia hanno condiviso pure una donazione a favore di infermieri e medici dell’ospedale.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Covid, in Fvg 267 nuovi contagi e 12 decessi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

UdineToday è in caricamento