Mistero a Cavazzo: un escursionista ritrova uno scheletro umano

Secondo le prime indicazioni i resti apparterrebbero a una persona morta un anno e mezzo fa

Lo scheletro di una persona, la cui morte risalirebbe a circa un anno e mezzo fa, è stato trovato martedì in un bosco nella zona di Cavazzo Carnico. A individuarne i resti è stato un escursionista, che ha immediatamente avvertito i Carabinieri. I militari della Compagnia di Tolmezzo, intervenuti sul posto con il soccorso alpino della compagnia, hanno avviato indagini tra le persone scomparse segnalate in quell'area. Tra queste, in particolare, ci sarebbe una donna di Venzone di cui si sono perse le tracce in un'epoca compatibile con le condizioni dello scheletro. Da una prima analisi dello scheletro i Carabinieri escluderebbero una morte violenta.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La scommessa di Alessandro: un'osteria nel cuore di Udine dove bere meno e meglio

  • Denudati e perquisiti al gelo: l'incubo durante il tour europeo di due musicisti friulani

  • Schianto fatale lungo la regionale 356, perde la vita un motociclista

  • Incidente mortale a Faedis, la vittima è il 56enne Michele Cabas

  • Ultrà friulano aggredisce supporter della squadra avversaria e scappa

  • Anziani senza coperte in ospedale: uno poi è morto, l'altra è stata portata a casa seminuda

Torna su
UdineToday è in caricamento