rotate-mobile
Sabato, 2 Luglio 2022
montagna insidiosa / Forni di Sopra

Grande paura per "Checco": si era perso in montagna da due giorni

Francesco Iacuzzo, persona molto conosciuta in città, aveva partecipato alla Festa della Repubblica partigiana ad Andreis e poi aveva deciso di raggiungere Forni di Sopra a piedi, non dando più notizie di sé

Grande paura per Francesco Iacuzzo, persona molto conosciuta a Udine soprattutto nell'ambito dei festival culturali, che non dava notizie di sé da due giorni. "Checco", come è più conosciuto, aveva partecipato alla Festa della Repubblica partigiana ad Andreis e poi aveva deciso di raggiungere Forni di Sopra a piedi, non arrivando però mai a destinazione.

Francesco Iacuzzo, "Checco"

francesco iacuzzo-3

Le ricerche erano partite ieri sera, con le squadre del Soccorso Alpino sia della stazione Valcellina che della stazione di Forni di Sopra caricate sull'elicottero della Protezione Civile, per poi riprendere questa mattina all'alba. È stato proprio Iacuzzo, questa mattina, a telefonare ai soccorsi dicendo di trovarsi nella zona del Lago del Ciul, fuori rotta rispetto all'itinerario previsto. Iacuzzo aveva infatti dichiarato un suo itinerario approssimativo, che aveva già fatto in passato, attraverso la Valcellina, la Val Settimana, Casera Pramaggiore, Forcella Pramaggiore, Forcella La Sidon, Passo di Suola, Rifugio Flaiban Pacherini, per poi arrivare a Forni di Sopra. I soccorritori lo stanno raggiungendo e nel frattempo, le persone con cui si è messo in contatto hanno riferito che sta bene anche se molto affaticato. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Grande paura per "Checco": si era perso in montagna da due giorni

UdineToday è in caricamento