menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Chiusaforte, dispersi e ritrovati due giovani sulle Alpi Giulie

La coppia, un ragazzo e una ragazza del vicentino poco più che ventenni, aveva lanciato l'allarme dopo essere stata bloccata dal maltempo. Le operazioni di recupero si sono concluse nella serata di giovedì

Una coppia di fidanzati di Arzignano (Vicenza), di 21 e 22 anni, sono stati tratti in salvo ieri sera dai tecnici del Soccorso Alpino di Cave del Predil e dai militari della Guardia di Finanza di Sella Nevea, dopo essere rimasti bloccati da maltempo, neve e ghiaccio a quota 2.500 metri di altitudine, nella zona di cime Medeon del Buinz, in comune di Chiusaforte.

L'allarme per la scomparsa è scattato verso le 12, quando i due hanno capito che non sarebbero riusciti a raggiungere la valle da soli, dopo aver trascorso la notte nel bivacco 'Luca Vuerich' e aver provato a scendere mentre nella zona cadevano violenti temporali. 

La chiamata di Sos è stata intercettata dal 112 sloveno, che l'ha girata al Soccorso alpino italiano. Sono occorse parecchie ore per raggiungere i ragazzi, a causa della difficoltà di raggiungere l’area. Tutte le creste erano innevate, e c'era anche uno strato di ghiaccio. L'operazione di salvataggio si è conclusa positivamente attorno alle 19.30, quando la coppia è giunta a valle, illesa, ma stremata.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Coronavirus: 9 decessi, calano ricoveri e terapie intensive

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

UdineToday è in caricamento