Cronaca Malborghetto Valbruna

Bomba al fiume, intervengono gli artificieri

Probabilmente un residuato bellico di un bombardamento aereo della Seconda Guerra Mondiale

In località Bagni di Lusnizza, a Malborghetto Valbruna,  p è stata rinvenuta nel pomeriggio del 28 settembre una bomba d'aereo inesplosa,  un ordigno inesploso, verosimilmente risalente alla Seconda Guerra Mondiale. L'ordigno era parzialmente interrato nel greto del fiume Fella. A notarlo un cittadino della zona che ha subito segnalato il ritrovamento ai carabinieri di Pontebba. I militari hanno provveduto a mettere in sicurezza l'area, segnalando la presenza del residuato bellico e delimitandone la collocazione con nastro bicolore e cartello indicante le misure di cautela da rispettare. Suucessivamente i carabinieri hanno attivato  la procedura di bonifica.

WhatsApp Image 2021-09-29 at 12.48.17 (1)-2

I militari hanno sottolineato come sia stato attuato un comportamento corretto in questo frangente, ricordando che chiunque dovesse imbattersi in oggetti che per forma e dimensioni possano richiamare un ordigno esplosivo o parti di esso, deve denunciare immediatamente il ritrovamento alla più vicina stazione dei carabinieri. Questi manufatti possono essere molto pericolosi, non devono essere toccati o manomessi in alcun modo. È necessario  consentire l’intervento degli artificieri e delle componenti specializzate in materia al fine di ripristinare le condizioni di sicurezza.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bomba al fiume, intervengono gli artificieri

UdineToday è in caricamento