rotate-mobile
Sabato, 4 Febbraio 2023
Cronaca

Scade oggi il pagamento della Tari ma i bollettini non sono arrivati

L'assessore Laudicina: "Ad oggi, 27 dicembre, data in cui era stato stabilito il termine ultimo per il versamento della tassa sui rifiuti, non sono stati ancora consegnati tutti i bollettini. Si potrà pagare dopo, senza oneri aggiuntivi"

Sono ancora tantissime le famiglie udinesi che non hanno ricevuto a casa il bollettino per il pagamento della prima rata della Tari. Per questo l'Amministrazione comunale è costretta a rinviare il termine ultimo di pagamento oltre la scadenza di oggi, 27 dicembre. Il Comune ha quindi stabilito che la tassa sui rifiuti potrà essere pagata dopo questa data senza nessun onere aggiuntivo. Si tratta della seconda proroga dopo quella determinata fine novembre quando era stato evidenziato come l'azienda incaricata della consegna dei bollettini non avesse provveduto in alcun modo.

Posticipato il termine di pagamento della Tari

L'assessore al bilancio Francesca Laudicina ha dichiarato "Considerato che alla data del 27 dicembre la consegna degli avvisi Tari non si è ancora conclusa, i pagamenti potranno essere effettuati anche oltre questa data senza che vengano applicate sanzioni o altri oneri”. E ha aggiunto che “le procedure per garantire il secondo recapito hanno purtroppo comportato un ulteriore slittamento dei tempi tecnici, malgrado gli sforzi per trasmettere in tempo gli avvisi”. Alla fine, l'assessore conclude “Siamo sinceramente rammaricati per questo disagio che prescinde tuttavia dall’amministrazione. Ci siamo mossi con la massima sollecitudine per informare i cittadini e rassicurali rispetto a tempistiche modificate per cause di terzi”. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scade oggi il pagamento della Tari ma i bollettini non sono arrivati

UdineToday è in caricamento