menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Guardie giurate Italpol, il sindacato denuncia ritardi agli stipendi

Le segreterie regionali del Friuli Venezia Giulia e Veneto di Ugl-Sicurezza Civile lamentano ritardi nelle buste paga di dicembre e altre vicende che riguardano i buoni pasto e i versamenti delle quote sindacali, previdenziali e Tfr

Continua la disputa tra sindacato e Italpol, nuovi ritardi denunciati e nuove comunicazioni. Il comunicato di UGL-Sicurezza Civile con la lettera del segretario Marco Giaretta.

"Ancora una volta, nostro malgrado, siamo costretti a segnalare il comportamento (non è la prima volta) scorretto di Italpol Group spa nei confronti delle Guardie Particolari Giurate in servizio presso i vari distaccamenti di Friuli Venezia Giulia e Veneto anche durante il periodo di Natale. La nostra Costituzione si poggia sul lavoro e come tale deve essere garantito e pagato in quanto la retribuzione è il mezzo di sostentamento dell’individuo. 

Scontro tra Ugl e Italpol: si passa alle vie legali

Stipendi di dicembre in ritardo

Ad oggi gli stipendi non sono stati pagati con regolarità in tutti i distaccamenti e a tutte le Guardie Particolari Giurate, perché nel nostro CCNL non è stata, inserita una data specifica del pagamento dei salari (anche se poi la data generalmente oscilla tra il 10 ed il 15 di ogni mese), ma non è neanche riportato il fatto di dover pagare i dipendenti come e quando si vuole, oltre al fatto che in passato furono siglati (non da noi) accordi aziendali, non per tutti i distaccamenti, dove veniva riportata la data di pagamento(il 20 di ogni mese) che puntualmente poi non viene mai rispettata. Questo rituale oramai si protrae da molti anni ed in virtù di tale comportamento si sono create tra le varie Guardie Particolari Giurate delle vere e proprie discriminazioni, sfociate inesorabilmente in vere crisi finanziarie all’interno dei singoli nuclei familiari. Un esempio su tutti: rivolgersi ad una finanziaria e sentirsi dire che non potrà avere il finanziamento perché l'azienda dove lavora non è regolare con i pagamenti o ricevere lettere dalle banche perché non vengono pagate con regolarità le rate del muto sulla casa. Basti solo pensare che in alcuni casi ci sono marito e moglie che lavorano entrambi in ItalpolGroup
spa.

Le altre problematiche riscontrate dal sindacato

Anche per quanto riguarda i Buoni Pasto (legati alla presenza) la loro distribuzione non avviene con regolarità, per non parlare poi del versamento delle quote sindacali trattenute ma nonversate.
Ad essere colpiti dal metodo Italpol Group spa ci sono anche gli ex dipendenti a cui non è stato pagato il Tfr e le ultime spettanze. Anche la questione versamenti presso inps e fondi previdenziali non sempre avvengono con regolarità.

Ultimamente siamo stati convocati in Prefettura a Udine dove abbiamo portato tutto il disagio e la disperazione dei dipendenti ItalpolGroupspa. Vorremmo ricordare che siamo stati il primo sindacato a portare uno sciopero in Italpol Group spa e a non firmare per forza accordi laddove nonc’erano i presupposti. Stiano certi che resteremo al fianco delle Guardie Particolari Giurate fino alla fine di questa vicenda."

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

È di nuovo zona arancione, ecco cosa succede da oggi

Attualità

Coronavirus, 12 i decessi, calano i ricoveri e le terapie intensive

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

UdineToday è in caricamento