Anche in Ecuador s'impara a cucinare il frico e la polenta

L'ispiratore è Alessandro Gigante, di San Giovanni al Natisone, che ha suggerito ai familiari della sua compagna di aprire una struttura che proponga anche i piatti della tradizione friulana. E la cosa sembra funzionare

Alessandro Gigante

“L’idea mi è venuta vedendo che da quelle parti non ci sono ristoranti italiani, o che sappiano fare le cose italiane per bene, né tantomeno - a maggior ragione - friulani. Così ho suggerito la cosa a mia cognata - la sorella della mia compagna - (sono ecuadoriane), che ha aperto la struttura. Sono stato, a mio modo, l’ispiratore dell’inizitiva”.

E’ così che Alessandro Gigante, di Bolzano di San Giovanni al Natisone, racconta l’esperienza dell’apertura di “El Gigante”, ristorante italo-ecuatoriano a Naranjito, cittadina vicina a Guayaquil, nella parte centrale del paese. Italo-ecuatoriano? “Si, in Ecuador sono molto affezionati alla loro cucina - molto speziata - e va proposta. Assieme a quella vengono associati anche i piatti della nostra tradizione, italiana e anche friuana. Per perfezionare la cosa la mia compagna - che ha già gestito un bar laggiù e che qui lavora in una pizzeria - fra pochi giorni andrà in Ecuador per insegnargli a fare la pizza (ha fatto il corso apposito) e altre cose, semplici ma efficaci, come la frittata e gli gnocchi. Il loro progetto è di riuscire a fare, in breve, anche la polenta e il frico”. 

Oggi il ristorante compie un mese esatto - è stato inaugurato l’8 agosto - , ma sembra che il progetto non si esaurisca a un solo punto vendita: “Intanto valuteranno se le cose vanno bene e poi, nel caso fosse così, hanno già in programma di aprirne un altro a Duran, una città vicina.

E tu, non vorresti contribuire al progetto attivamente, magari trasferendoti laggiù? “Per adesso sono tranquillo con il mio lavoro e sto bene qui. In Ecuador ci andrò per sposarmi, a gennaio, poi chissà”. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Uomo a terra in viale Volontari della Libertà

  • Accoltellamento in via Scrosoppi, ferita una ragazza dopo una lite

  • Schianto mortale nella Bassa, perde la vita un 26enne

  • È friulano il miglior tiramisù d'Europa

  • Schianto nella notte, muore a 39 anni

  • È ritornato il giustiziere delle piste ciclabili, avvistato oggi a rigare le auto parcheggiate

Torna su
UdineToday è in caricamento