Degrado urbano / Centro / Via Roma

In stazione tra risse, droga, furti e minacce: il racconto di chi deve sempre sopportare

Nella serata tra mercoledì e giovedì ci sono stati una serie di episodi molto difficili da gestire

"Una situazione ormai fuori controllo". È quanto ci riferisce riguardo alla zona di via Roma un lavoratore, impegnato ogni notte nel quartiere. L'uomo racconta di condizioni esasperate, nonostante l'impegno attivo e "immenso" di Esercito e polizia. La segnalazione ci è stata fatta pervenire dopo la notte tra mercoledì e giovedì. "Uno spacciatore, per recuperare della droga e cercare il portafoglio rubato da altri pusher durante una rissa, ha rovesciato tutti i sacchi dell'immondizia in strada, minacciando me e altri passanti residenti in zona. La situazione è desolante. Ogni notte, ma in questo caso si è superato ogni limite. Ho chiamato le forze dell'ordine che sono arrivate con gran rapidità, ma la situazione è sempre identica. È intollerabile che un operaio come me debba lavorare il triplo perché la zona è frequentata da soggetti del genere. Sono stato anche minacciato per aver rimproverato questo individuo". Secondo l'operatore anche i locali non danno una grande mano per migliorare le cose. "C'è molto sporco, è pieno di topi. Molti esercenti non fanno nemmeno la differenziata. Lo stesso accade nella parte bassa di via Aquileia, verso la stazione. Non riesco a capire come si possa dire che la città è migliorata".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In stazione tra risse, droga, furti e minacce: il racconto di chi deve sempre sopportare
UdineToday è in caricamento