Grida tra via Milazzo e via Marsala, rissa con almeno 10 persone

L'episodio nella tarda serata di lunedì. Un residente «erano in mezzo alla strada e se le stavano dando di santa ragione»

«Sentivo della grida disumane in strada, tra via Milazzo e via Marsala. Ho buttato l’occhio e c’era un gruppo di persone - almeno 10 - che se le stava dando di santa ragione. Poi ho sentito le sirene delle forze dell’ordine». Il racconto è di un residente della zona testimone, suo malgrado, di una rissa che si è sviluppata nella tarda serata di ieri - verso la mezzanotte - nella zona a sud del centro cittadino.

Sul posto sono intervenuti i carabinieri, che hanno trovato tra i “reduci” solamente quattro individui, giovani profughi afghani e pakistani che - si sa - non nutrono di simpatia reciproca, al punto tale da essere accolti - per quello che riguarda Udine - in due diverse strutture cittadine, alla ex “Cavarzerani” e alla ex “Friuli”. I quattro soggetti in questione risultano comunque senza fissa dimora, non ospitati in strutture di accoglienza. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Gli altri protagonisti dell’alterco sono riusciti a tagliare la corda. I militari dell'Arma hanno avvertito il 118, arrivato sul posto con i sanitari che hanno prestato le prime cure ai feriti, che sono stati accolti in ospedale e successivamente dimessi. Hanno riportato ferite riconducibili a una rissa a mani nude e con dei bastoni (trovati sul posto). Le loro condizioni di salute non destano preoccupazioni. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • 10 luoghi particolari per scoprire una Udine insolita, poco conosciuta e bellissima

  • Il miglior frico del Friuli è in un bar della montagna

  • Dalla grappa al gelato: il re friulano dei distillati realizza il suo sogno da 5 milioni di euro

  • Selvaggia Lucarelli contro il meccanico anti migranti di Plaino

  • Si rompe un appiglio e cade per cento metri: muore sul Monte Sernio un escursionista

  • Bagno al lago e sul torrente in totale sicurezza grazie ai volontari della Lifeguard Academy

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
UdineToday è in caricamento