rotate-mobile
Mercoledì, 8 Dicembre 2021
Cronaca

Imboscata a scuola, il branco prende di mira un ragazzino

Presunto pestaggio in un istituto cittadino. Sarebbe stato coinvolto anche un collaboratore scolastico

Due ragazzi se le danno di santa ragione a scuola. Per fermarli interviene un collaboratore scolastico, che così facendo rimedia anche lui delle percosse. E' accaduto in una scuola cittadina, verso l'ora di pranzo. Secondo quanto riporta l'edizione odierna de Il Gazzettino "l’episodio è avvenuto al termine delle lezioni mattutine (...). Un ragazzino avrebbe invitato un compagno di classe con il quale c’erano stati in precedenza alcuni dissapori, per i quali i docenti e la scuola avevano preso provvedimenti, ad appartarsi per un ulteriore chiarimento. Ma si trattava solo di un pretesto per isolarlo dagli amici e aggredirlo. Anziché parlare con il compagno, il ragazzo ha preferito infatti affidarsi all’aiuto di due adolescenti, più grandi ma anche loro minorenni, tendendogli di fatto un’imboscata e, approfittando della superiorità numerica che si era creata, prendendolo a botte". 

Gli sviluppi

Sempre secondo quanto riporta il quotidiano "la giovane vittima dell’aggressione a un certo punto è riuscita a liberarsi temporaneamente dai tre aggressori e ha cercato di trovare rifugio nel cortile della scuola, inseguito però dal compagno e dai suoi complici (pare fossero cugini) intenzionati a proseguire con botte e calci, sotto gli occhi dei coetanei e compagni di classe che stavano assistendo alla scena. Richiamato dal trambusto, a quel punto dalla scuola è uscito un collaboratore scolastico che ha provato a sedare la rissa richiamando i ragazzini e invitandoli a porre fine all’aggressione. Ma il terzetto, non pago, ha minacciato pure l’adulto, aggredendolo e arrivando a rompergli gli occhiali. La situazione si è placata solo quando sono intervenute le forze dell’ordine che hanno provveduto a riportare la calma e a raccogliere delle prime sommarie testimonianze sull’accaduto, sentendo anche alcuni giovani studenti che avevano assistito alla scena, oltre che alle due vittime – il ragazzino e l’operatore scolastico – e il responsabile dell’istituto scolastico. Oltre ad aver informato i genitori dei due ragazzi che frequentano la scuola media, il dirigente scolastico ha segnalato l’aggressione alle autorità competenti". Le forze dell'ordine, secondo quanto fatto sapere dalle stesse, non sono intervenute. Secondo i carabinieri i due ragazzini si stavano solo strattonando, il collaboratore scolastico li ha separati e non ci sarebbe stata nessuna rissa. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Imboscata a scuola, il branco prende di mira un ragazzino

UdineToday è in caricamento