Rissa al pronto soccorso dell'ospedale: coinvolte sei persone

I carabinieri sono stati costretti a intervenire per sedare una lite tra sei uomini, che prima se le erano date di santa ragione in strada e poi hanno proseguito all'interno del nosocomio cittadino

Rissa al pronto soccorso dell'ospedale nelle prime ore del mattino. Alle tre sono dovuti intervenire i carabinieri per bloccare sei cittadini marocchini e tunisini residenti tra Udine e la provincia, tutti pregiudicati, di età compresa tra i 47 e i 28 anni, che avevano scatenato la zuffa.

Il gruppo si trovava in pronto soccorso a causa di una precedente lite, verificatasi in strada in viale Palmanova un paio d'ore prima. I protagonisti delle vicenda se le erano date di santa ragione, procurandosi anche ferite con arma da taglio.

Dopo essere stati medicati e dimessi sono stati trattenuti nelle camere di sicurezza della caserma dell'Arma di viale Trieste, in attesa di essere giudicati con rito direttissimo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Travolta da un’acquasantiera, muore a 7 anni

  • Minorenne al volante per un giro con sette amici si schianta e muore a 15 anni

  • Chi era Daniele Burelli: aveva una passione profonda per le auto e i motori

  • Incidente all'alba, muore una mamma mentre accompagna la figlia a scuola

  • Taylor Mega ubriaca in diretta tv: "sono friulana, l'alcol dovrei reggerlo"

  • "Non fate il suo stesso errore", così la famiglia Burelli ricorda il ragazzo e lancia un appello

Torna su
UdineToday è in caricamento