Rissa tra mendicanti per il posto per l'elemosina: arriva la Polizia

Gli uomini del commissariato di Cividale sono dovuti intervenire per far cessare una lite tra due questuanti all'esterno di un supermercato della cittadina ducale

Due mendicanti stranieri, un nigeriano di 30 anni e uno slovacco di 28, entrambi regolari sul territorio nazionale, si sono azzuffati intorno alle 11 all'esterno di un supermercato di Cividale. All'origine della controversia il diritto di esclusiva che volevano vantare sul posto per chiedere l'elemosina ai clienti del negozio. Sono volati così degli spintoni, talmente intensi da indurre la clientela ad avvertire la Polzia. Sul posto è giunta una pattuglia del Commissariato di Cividale. I due questuanti sono stati identificati dalla Polizia, e nei loro confronti sono state avviate le procedure per l'allontanamento per tre anni dal territorio del Comune di Cividale.

Potrebbe interessarti

  • Cosa fare a Ferragosto a Udine e dintorni

  • Aloe vera: tutti i benefici della super pianta

  • Leva militare: come funziona a Udine

  • Lanterne in giardino: alcune idee per la casa

I più letti della settimana

  • Lignano, chiamano il taxi ma arriva qualcun altro

  • Ritrovata Lorena in uno stavolo di montagna: è viva ma semi incosciente

  • Si distendono a terra aspettando le auto mentre l'amica li filma, ragazzini rischiano l'investimento

  • Giornata no per i locali lignanesi, chiusi il Mr. Charlie e La Pagoda di Pineta

  • Va dal medico perché in sovrappeso, scopre di essere incinta al settimo mese

  • Ruba un'auto, sperona i carabinieri e poi cerca di rubargli la pistola, arrestato

Torna su
UdineToday è in caricamento