Rissa in strada a Forni di Sotto, denunciati due fratelli

Ad avere la peggio è stato un 55enne di Tolmezzo. La lite sarebbe scoppiata a causa di incomprensioni sulla compravendita di un'automobile

Un arto inferiore e alcune costole fratturati più contusioni e ferite varie, causate da un corpo contundente, per una prognosi di trenta giorni. A subire il "trattamento speciale" la notte del 26 dicembre è stato un 55enne tolmezzino, ricoverato all'ospedale della cittadina carnica. Per il fatto sono stati denunciati due fratelli di Forni di Sotto, M.Z. e S.Z., di 26 e 25 anni.

La rissa, probabilmente degenerata a causa dell'elevato tasso alcolico dei protagonisti, sarebbe scoppiata alle due di notte in strada, per questioni legate alla compravendita di un'automobile.

Sul posto sono intervenuti i carabinieri del Norm e quelli di Forni di Sopra.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Uomo a terra in viale Volontari della Libertà

  • Confonde l'acceleratore col freno e tampona cinque auto

  • Morto folgorato al primo giorno di lavoro, si va al processo

  • FOTONOTIZIA Auto ribaltata in tangenziale

  • Schianto nella notte, muore a 39 anni

  • Distruggono la piscina di Feletto, danni per oltre 50mila euro

Torna su
UdineToday è in caricamento