Rissa tra vicini di casa, inizia in cortile e finisce al pronto soccorso

È successo a Faedis: per placare gli animi sono intervenute le forze dell'ordine

Tutto era iniziato con accuse verbali reciproche, ma una litigata tra vicini di casa è passata dalle parole alle botte: così due residenti si sono azzuffati per strada, poco distanti dalle reciproche abitazioni.

L'episodio è avvenuto a Faedis e ha richiamato l'attenzione di altri abitanti che hanno assistito alla rissa con pugni e calci sferrati tra due persone per un litigio iniziato con toni aspri nei rispettivi cortili e sfociato nella via.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

A sedare gli animi sono intervenute le forze dell'ordine: i due sono finiti al pronto soccorso per farsi medicare, ma hanno continuato a litigare, a parole, evidentemente ancora non paghi di quanto successo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • L'Austria non apre all'Italia, Fedriga: "Distrutta qualsiasi regola europea"

  • Spiagge, nuova ordinanza in arrivo: ecco cosa deciderà

  • Finestrini sfondati: "Le forze dell'ordine si occupino di quello per cui le paghiamo, non di multe ai locali"

  • La Croazia taglia fuori gli italiani: turisti solo da 10 paesi europei

  • Fa entrare i clienti dal retro nonostante le restrizioni, interviene la Polizia

  • Incendio nella notte alle porte di Udine, in fiamme un locale

Torna su
UdineToday è in caricamento