Botte nel condominio per l'uso delle cantine e dei posti auto

Martedì sera, nella zona di viale Palmanova, diversi abitanti dello stesso palazzo sono venuti alle mani. Tra di loro anche una donna

“Il vicino è il mio nemico, non lo posso sopportare, in un modo o nell’altro io lo devo eliminare”. Recita così il ritornello di una vecchia canzone dei Punkreas, preso quasi alla lettera in zona viale Palmanova martedì sera. Una serie di abitanti dello stesso palazzo - tra cui una donna -, poco prima delle 22 se le è date di santa ragione per questioni legate all’utilizzo dei posti auto e delle cantine. I protagonisti della vicenda sono tutti stranieri, di nazionalità albanese, polacca, ucraina.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L’intervento delle forze dell’ordine - sul posto polizia e carabinieri - non ha minimamente intimorito i contendenti, che hanno continuato a menarsi con rabbia. Il risultato finale ha visto finire un partecipante e un poliziotto in ospedale - il primo per delle ferite al volto, il secondo per dei traumi alla schiena - e una serie di denunce per rissa, lesioni, favoreggiamento e rifiuto di fornire indicazioni sull’identità. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Prova la moto da cross in cortile e perde la vita

  • Un malore improvviso la stronca a 31 anni, muore giovane mamma

  • Nuovo test per il coronavirus: la scoperta all'ospedale di Udine

  • Le fabbriche riaprono in deroga e i sindacati insorgono: proclamato lo stato di agitazione

  • Fingono di pagare la piscina ma incassano davvero il resto, denunciate per truffa

  • Al supermercato con naso e bocca coperti, l'ultima ordinanza di Fedriga

Torna su
UdineToday è in caricamento