Aggressione dopo il concerto, 31enne udinese ubriaco incontenibile

L'uomo ha creato lo scompiglio all'interno del Parco Europa di Cervignano, dove si svolgeva la manifestazione. Ha ferito carabinieri e operatori della Croce Verde

Il carabiniere ferito al labbro

Un appuntato colpito con una testata al labbro, altri due carabinieri con camicia e divisa strappate, operatori sanitari della Croce Verde presi a calci e pugni. Momenti di tensione ieri sera al concerto di Antonello Venditti, al Parco Europa di Cervignano, un evento da 2mila persone. 

Protagonista della vicenda un 31enne udinese, in preda ai fumi dell’alcol. L’uomo ha “esordito” con le sue gesta tentando di salire sul palco, ma è stato allontanato subito dal personale di servizio. Poi ha proseguito in un chiosco dove, per futili motivi, ha iniziato a discutere animatamente con un altro ragazzo. In pochi minuti è scoppiata una lite, sfociata in una serie di colpi proibiti. Per far terminare l’episodio sono prima intervenuti alcuni dei numerosi presenti e successivamente i carabinieri della stazione di Cervignano, presenti sul posto per garantire la sicurezza della manifestazione.

Uno dei due personaggi coinvolti nel pestaggio ha tagliato la corda prima dell’arrivo dei militari, mentre l’altro è rimasto sul posto. Gli uomini dell’Arma hanno provato a bloccarlo, ricevendo in cambio insulti, sputi, calci e pugni, con le conseguenze sopra descritte. A un certo punto erano quattro i carabinieri che lo tenevano. La furia sembrava non smettere mai, e per far finire il tutto il ragazzo è stato sedato. Ha rimediato una denuncia per per resistenza e aggressione a pubblico ufficiale. È stato condotto nelle camere di sicurezza del Comando Provinciale di Udine, in attesa del processo che si terrà questa mattina.

Potrebbe interessarti

  • Leva militare: come funziona a Udine

  • Cantinetta del vino in casa, quale scegliere

  • Viaggio in auto: come combattere il caldo

I più letti della settimana

  • Lignano, chiamano il taxi ma arriva qualcun altro

  • Ritrovata Lorena in uno stavolo di montagna: è viva ma semi incosciente

  • Si distendono a terra aspettando le auto mentre l'amica li filma, ragazzini rischiano l'investimento

  • Giornata no per i locali lignanesi, chiusi il Mr. Charlie e La Pagoda di Pineta

  • Va dal medico perché in sovrappeso, scopre di essere incinta al settimo mese

  • Ruba un'auto, sperona i carabinieri e poi cerca di rubargli la pistola, arrestato

Torna su
UdineToday è in caricamento