San Giovanni al Natisone, rissa in campo tra squadre: un calciatore in ospedale

Tutto è partito da una gomitata, poi l'inseguimento verso un avversario e il caos generale. Due gli espulsi, un giocatore ferito

Botte e vendette sul campo di calcio. E' successo a San Giovanni al Natisone, nel corso della gara tra Centro Sedia e Buttrio, in una brutta domenica di sport, dove lo sport è stato protagonista fino al 41 minuto della ripresa.

Un difensore del Centro Sedia e un centrocampista del Buttrio sono entrati in contatto: scappa una gomitata e il centrocampista cade. E qui scatta la vendetta: un compagno di squadra del giocatore colpito insegue l'avversario (non più sportivo) e gli sferra un pugno in un occhio. La rissa è generale: c'è chi prova a dividere i litiganti e, come è successo nel caso di un dirigente del Buttrio, si prende una scarpata. Nel caos, due giocatori sono stati espulsi dall'arbitro. Ma uno di loro è finito in ospedale con cinque punti di sutura.

Ora l'episodio passerà al vaglio del giudice sportivo e scatterà una probabile sanzione molto pesante.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Taylor Mega fa il dito medio alla Polizia, cacciata in diretta da Canale 5

  • Nota artigiana udinese scompare da casa: l'appello del fratello

  • Pianista prodigio friulana a 10 anni rappresenterà l'Italia ad Amburgo

  • Decine di chili di pesce e carne scaduti al ristorante e serviti ai clienti

  • Addio al dottor Sacco, per anni un riferimento del reparto di oncologia

  • Dopo sette anni di attività chiude la gelateria Grom di Udine

Torna su
UdineToday è in caricamento