Risse a ripetizione: sospesa la licenza a un locale della provincia

Il provvedimento, della durata di 8 giorni, è stato disposto dal Questore Cracovia dopo il ferimento di un carabiniere la settimana scorsa

La Questura di Udine ha disposto la sospensione per 8 giorni della licenza del bar di Terzo di Aquileia dove nei giorni scorsi si sono verificate delle liti tra gli avventori. L'ultimo episodio, che ha portato il Questore Cracovia a firmare il provvedimento, risale alla notte tra venerdì e sabato scorso, quando nel locale era sorta una lite furibonda tra due colombiani, alterati dall'abuso di sostanze alcoliche. Per riportare la calma si era reso necessario l'intervento dei Carabinieri di Cervignano. Uno dei militari era stato ferito a calci e pugni da uno dei due, che è stato successivamente arrestato. In precedenza, il 13 dicembre, si era verificata un'altra lite violenta tra ragazzi. La discussione era nata all'interno del locale e proseguita poi nel piazzale antistante. Il provvedimento di sospensione è stato notificato ieri.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cede un pezzo di autostrada, A4 chiusa tra Porto e Latisana

  • Operaio trovato morto in casa a soli 42 anni

  • Tira un pugno in faccia ad una donna incinta e fugge, sconcertante episodio a Friuli Doc

  • Provoca i giocatori dell'Udinese, scatta il parapiglia e poi scappa

  • Scontro in A4, 23enne udinese incastrato nell'abitacolo di un'auto

  • Violento schianto in A34, muore bimba di quattro mesi

Torna su
UdineToday è in caricamento