Risse a ripetizione: sospesa la licenza a un locale della provincia

Il provvedimento, della durata di 8 giorni, è stato disposto dal Questore Cracovia dopo il ferimento di un carabiniere la settimana scorsa

La Questura di Udine ha disposto la sospensione per 8 giorni della licenza del bar di Terzo di Aquileia dove nei giorni scorsi si sono verificate delle liti tra gli avventori. L'ultimo episodio, che ha portato il Questore Cracovia a firmare il provvedimento, risale alla notte tra venerdì e sabato scorso, quando nel locale era sorta una lite furibonda tra due colombiani, alterati dall'abuso di sostanze alcoliche. Per riportare la calma si era reso necessario l'intervento dei Carabinieri di Cervignano. Uno dei militari era stato ferito a calci e pugni da uno dei due, che è stato successivamente arrestato. In precedenza, il 13 dicembre, si era verificata un'altra lite violenta tra ragazzi. La discussione era nata all'interno del locale e proseguita poi nel piazzale antistante. Il provvedimento di sospensione è stato notificato ieri.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si getta nelle acque gelide del canale per salvare il suo labrador, è la compagna di mister Gotti

  • Scuole chiuse, niente eventi sportivi, musei e messe per una settimana: Friuli pronto a fermarsi completamente

  • Coronavirus, altri 10 casi sospetti in Fvg. L'appello della Regione, se temete il contagio chiamate il 112

  • Pagati per stare a letto 60 giorni a pochi chilometri dal Friuli, si cercano volontari

  • Coronavirus, tutto quello che chiude fino al primo marzo

  • Camminano per strada rientrando in albergo e gli arriva un secchio di urina in testa

Torna su
UdineToday è in caricamento