rotate-mobile
Mercoledì, 7 Dicembre 2022
Cronaca Martignacco

Rischia di chiudere il cat-cafè di Martignacco, si cerca un gestore entro Natale

A confessarsi, sui social, è la fondatrice Loredana Barichello che a causa di alcuni problemi di salute non potrà più gestire il locale alla quale però è profondamente legata

E' stato uno tra i primi locali in regione a trasformare l'esperienza di un caffè in un momento di avvicinamento al mondo felino. Uno tra i primi posti a "regalare" una casa a molitssimi amici pelosi ed a metterli a contatto con il pubblico.

Stiamo parlando del Cat-Cafè di Martignacco "Di cane in gatto".

Loredana Barrichello, fondatrice del locale e dell'associazione "zampasuzampa" confessa, in un post social, di non essere più in grado, a causa di alcuni problemi di salute, di portare avanti il locale.

"Ho pensato a mille vocaboli adatti ma non li trovo, nulla che possa alleggerire ciò che ho da dirvi e quindi vado al punto. Ho problemi di salute, per tutto il 2022 ho cercato soluzioni senza trovarle, purtroppo non posso più gestire il cat cafè nonostante ci siano persone che mi vogliono bene ad aiutarmi, ma sono sempre meno presente e quel poco peggiora la mia condizione.Quindi cedo".

"Se tra voi che ci amate c'e la persona adatta per proseguire questo sogno , qualcuno che nonostante le difficoltà del periodo sappia riconoscere tutte le soddisfazioni che il nostro angolo di paradiso può continuare a dare, siamo qua, pronti a cercare soluzioni".

"Ma se questo non avverrà a breve, non potremo andare oltre dicembre 2022"

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rischia di chiudere il cat-cafè di Martignacco, si cerca un gestore entro Natale

UdineToday è in caricamento