menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Rischia di annegare per salvare la famiglia, salvato dai bagnini

Brutta avventura per un 40enne friulano nel primo pomeriggio di oggi a Lignano Pineta

Un 40enne friulano ha rischiato l'annegamento nel primo pomeriggio di oggi a Lignano Pineta, all'altezza dell'ufficio numero 2. L'uomo, che si trovava in mare assieme a moglie e figlio e ad un'altra famiglia di tre persone, è stato soccorso e portato a riva dagli assistenti alla balneazione. In loro supporto gli uomini della Guardia Costiera. Successivamente è stato condotto in ambulanza all'ospedale di Latisana, in codice giallo. Non è in pericolo di vita. L'uomo, assieme all'altro papà, a causa di un forte vento di scirocco che stava portando i bagnanti al largo si è attivato per proteggere i componenti del gruppo. La profondità dell'acqua lo ha messo in crisi, facendogli entrare dell'acqua nei polmoni. L'intervento del personale di spiaggia è stato però tempestivo, permettendo di evitare il peggio. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Coronavirus, quasi 700 contagi e 22 decessi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

UdineToday è in caricamento