Cedimento di via Sarpi risolto a tempo di record

In meno di tre ore è stato riparato il cedimento strutturale di una condotta. Alle 1145 è ritornata l'acqua e la strada è stata riaperta ai mezzi

Questa mattina è stato segnalato dai Vigili Urbani di Udine al Cafc il cedimento strutturale nel tratto che da via Valvasone conduce in via Matteotti: alle 9 la squadra dei tecnici Cafc era già sul posto, in via Sarpi, per le operazioni di sistemazione. A causa del cedimento, avvenuto a causa della vetustà delle condotte, è stato chiuso il transito dei mezzi (lasciando ai pedoni la possibilità di accedere) ed è stata sospesa l'erogazione dell'acqua nel tratto interessato. E' stato eseguito lo scavo ed è stata riparata la rottura del tubo con una fascia a tenuta in acciaio inox. Il completamento dell'attività, con contestuale ripresa dell'erogazione idrica, si è registrato alle ore 11.45. Un plauso ai tecnici per la rapidità e la tempestività delle operazioni di ripristino viene indirizzato dal Presidente Cafc, Salvatore Benigno. Nel pomeriggio di oggi è stato riaperto il transito ai mezzi. Domani mattina si procederà, per due ore circa, all'ultimazione con la sistemazione del porfido. La strada resterà aperta al traffico e non ci sarà, ovviamente, alcuna sospensione idrica. 

rottura vi Sarpi-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuova ordinanza della Regione, ecco cosa non si può più fare

  • Schianto lungo la strada regionale: perde la vita una donna

  • Mille ordini a settimana: nessuno ferma più i friulani del delivery esotico

  • L'omino Michelin sorride ai ristoranti friulani, ecco le stelle 2021 della famosa Guida

  • Coronavirus, cala il numero dei tamponi ma sale la percentuale di contagiati in Fvg

  • Lutto nel mondo della politica, addio ad Andrea Simone Lerussi

Torna su
UdineToday è in caricamento