menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Immagine d'archivio

Immagine d'archivio

Doppio rintraccio di migranti a Moggio e Resiutta, tra loro anche un minore

Si tratta di cittadini somali e siriani, tutti privi di documenti di identità

Doppio rintraccio nel pomeriggio di ieri a Resiutta e Moggio Udinese.

I Carabinieri di Moggio Udinese hanno fermato tre persone, tutti cittadini somali primi di documenti di identificazione che stavano percorrendo a piedi Viale Udine.
In seguito al controllo i, i tre stranieri maggiorenni risultavano in buone condizioni di salute. Sono stati dunque accompagnati presso la struttura  per il triage sanitario per il contenimento della diffusione dei contagi da Covid-19. Al termine delle operazioni, i tre clandestini sono stati trasferiti presso la ex Caserma Cavarzerani di Udine.

Il secondo rintraccio

Circa due ore dopo, i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile di Tarvisio  sono stati attivati per la presenza nel centro abitato di Moggio Udinese di altre quattro persone verosimilmente straniere. La pattuglia Radiomobile intervenuta ha potuto constatare l'effettiva presenza di quattro cittadini siriani, dei quali un minorenne, che stavano procedendo a piedi verso il centro cittadino. Anche in questo caso i Carabinieri hanno riscontrato la mancanza di documenti e hanno dato corso alla procedura di identificazione. Al termine dell'attività, anche i quattro siriani, che hanno dichiarato essere un nucleo familiare, sono stati accompagnati a Udine per gli accertamenti sanitari previsti dall'emergenza sanitaria in atto

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Chi può prenotare il vaccino? L'elenco completo delle categorie

Attualità

Tutti a vaccinarsi, mega coda in Fiera a Udine

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

UdineToday è in caricamento