Caro bollette, stangata da quasi 30 milioni di euro

Secondo la denuncia del Codacons ammonta a 28,9 milioni la cifra che le famiglie della regione hanno sborsato in più nel corso del 2018 per luce e gas

Nel 2018 le famiglie del Friuli Venezia Giulia che rientrano nel "mercato tutelato" hanno subito una maxi-stangata complessiva pari a 28,9 milioni di euro a causa dei rincari di luce e gas. La denuncia arriva dal Codacons, che ha elaborato uno studio sulla maggiore spesa delle famiglie residenti in regione nell'ultimo anno.

I rincari

Le tariffe della luce — spiegano dall'associazione — hanno registrato un incremento dell'11,12 per cento rispetto al 2017, portando i consumatori a spendere circa 12,6 milioni di euro in più su base annua per l'elettricità; il gas è aumentato invece del 13,67 per cento, con un aggravio per le tasche delle famiglie pari a 16,3 milioni di euro. 

Il nuovo anno

E rincari delle bollette —  sottolinea il Codacons —  sono previsti anche per il 2019. Per aiutare le famiglie a risparmiare sulle bollette il Codacons ha lanciato  in Friuli Venezia Giulia la campagna "Stop rincari energia".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • «Piangevano tutti». L'incredulità e la tristezza dei dipendenti della Safilo

  • Stesa a terra in strada, si pensa a un incidente ma in realtà è un'ubriaca inseguita dal marito

  • Chiude la Safilo di Martignacco, 250 persone senza lavoro

  • Entra in bar e punta il fucile contro un cliente per un commento di troppo

  • Riapre il Liberty: nel locale di viale Ledra rivivranno le anime del PiGreco e del Wellington

  • Una stupefacente immagine del Friuli su "Le foto che hanno segnato un'epoca"

Torna su
UdineToday è in caricamento