Rimborsi e contributi alle aziende: tutte le informazioni su come richiederli

Le misure sono state messe in atto dall'Ente bilaterale del Terziario

Confcommercio Udine informa le imprese associate con dipendenti in organico per almeno tre mesi durante l’anno e in regola con la quota dovuta all’Ente bilaterale del Commercio e del Turismo della possibilità di rimborso di alcuni costi sostenuti nel 2020. Tra l’altro, il 35% dell’imponibile dei corsi sulla sicurezza sostenuti con il Cat, parte delle spese universitarie dei figli a carico e di altre spese per i trasporti scolastici, parte dei costi relativi all'acquisto di occhiali da vista per il titolare e il dipendente (aziende del turismo) e solo per i figli a carico (aziende del commercio), l’acquisto di materiale di sicurezza anti-Covid, la sanificazione e la cassa integrazione in deroga. Tutte le informazioni possono essere trovare sul sito www.confcommercio.udine.it.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

A livello regionale, intanto, Mauro Agricola, presidente dell’Ente bilaterale del Terziario del Friuli Venezia Giulia evidenzia «il valore strategico e sociale» dei risultati raggiunti e la «soddisfazione sugli interventi concordati dalle parti, che testimoniano l’importanza della bilateralità e rappresentano un momento di vicinanza sia ai lavoratori che alle aziende». Nello specifico, è stato previsto un contributo a favore dei lavoratori costretti alla cassa integrazione (fino a 300 euro pro capite), mentre per le aziende l’impegno degli enti si è concentrato sulla sicurezza anti-contagio (contributo massimo di 200 euro a valere sul 40% delle spese sostenute), per la formazione Covid-19 (contributo di 20 euro per la formazione di ogni lavoratore con un tetto massimo di 300 euro ad azienda) e per la sanificazione (50% della spesa sostenuta, fino a 500 euro, a seguito di lavoratori trovati positivi).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il ristorante non vuole chiudere e garantisce posti letto a prezzi stracciati

  • La Slovenia chiude nuovamente il confine con l'Italia, anche il Fvg è considerato zona rossa

  • Coronavirus, 334 contagi e tre morti: c'è anche una donna di 41 anni

  • Coronavirus, positivi alla Quiete, in ospedale a Palmanova, Udine e San Daniele

  • Fedriga e l'allarme Dpcm: "Spariranno migliaia di attività economiche"

  • Caffè, brioche, aperitivo e pizza tutto sullo stesso tavolo: la singolare protesta di un ristoratore udinese

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
UdineToday è in caricamento