rotate-mobile
Martedì, 25 Gennaio 2022
Cronaca Reana del Rojale

Rifiuti, una cooperativa di Reana finisce nei guai

Multa di 6 mila e 400 euro per trasporto irregolare. Le segnalazioni di comportamenti illeciti sono arrivate dai cittadini alla polizia locale

Una cooperativa sociale, con sede operativa a Udine, è stata beccata dalla polizia locale di Reana del Roiale mentre eseguiva un trasporto irregolare di rifiuti.

I fatti

In precedenza, c'erano state diverse segnalazioni da parte dei cittadini, i quali avevano evidenziato un abbandono incontrollato dei rifiuti. Così la polizia locale ha deciso di effettuare una serie di controlli per verificare la regolarità dei trasporti. Durante queste attività, è stato fermato un autocarro carico di elementi d’arredo. Il mezzo viene sottoposto a controlli più serrati, visto che il materiale trasportato viene classificato, secondo il testo unico sull’ambiente, come rifiuto. A quel punto si scopre che il conducente, un dipendente della cooperativa, non è in grado di esibire il formulario d'identificazione dei rifiuti. Si tratta del documento che attesta la provenienza e la destinazione dei rifiuti trasportati. L'uomo era in possesso dei formulari ma questi non erano stati compilati. In pratica, il formulario d'identificazione è il documento che deve accompagnare il rifiuto durante le fasi di trasporto, per garantirne la tracciabilità. Così è scattata una doppia sanzione da 3 mila e 200: una per la cooperativa sociale, una per il committente del trasporto. Per un totale di 6 mila e 400 euro.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rifiuti, una cooperativa di Reana finisce nei guai

UdineToday è in caricamento