Ricordando una Udine "piccola Parigi del Friuli"

I ricordo di Casa Pasquotti

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di UdineToday

La valigeria P.A.M., il negozio di tessuti Furio Furlanetto, storiche attività commerciali situate nella prestigiosa Casa Pasquotti di Udine, all'angolo tra le vie Canciani e Cavour, un tempo sede dell'omonima celebre sartoria, vero mito udinese dell'alta moda risalente alla Belle Époque, hanno accettato entusiasticamente l'invito del Fogolâr Civic ad esporre, al fine di suscitare attorno a quel luogo e alla sua vicenda curiosità e ricordi della cittadinanza che anima le contrade del centro nel periodo delle festività, la copertina di un recente memoriale di una delle ultime "pasquottine", la signora Mirella Valzacchi, caterinetta della "Pasquotti", sartoria simbolo di tutto un mondo e di un vissuto urbano risalente a un tempo in cui Udine ambiva ad essere piccola Parigi del Friuli. Un contributo alla coscienza storica di una città che non fu sempre banale e decadente…

Torna su
UdineToday è in caricamento