Cronaca

Preoccupazione tra i lavoratori e le lavoratrici del turismo del Friuli Venezia Giulia

Le organizzazioni sindacali del comparto turistico hanno richiesto un incontro con la Regione

Nella giornata di ieri, venerdì 7 maggio, le Segreterie regionali di FILCAMS CGIL, FISASCAT CISL e UILTuCS hanno inviato una richiesta di incontro urgente all’Assessore regionale alle attività produttive ed al turismo. "Dalla stampa infatti abbiamo appreso essersi svolti ormai molteplici incontri tra l’ Assessorato e le Associazioni Datoriali del comparto turistico in vista della stagione turistica estiva".
"Tali incontri, certamente indispensabili e opportuni per pianificare la ripresa delle attività nel settore accoglienza turistica non hanno però avuto il coinvolgimento delle Organizzazioni Sindacali delle lavoratrici e dei lavoratori del comparto, settore tra l’altro "highly labour-intensive", almeno nelle sue forme tradizionali, parte fondamentale del sistema stesso".

La richiesta

L’incontro richiesto, quindi, "nasce dalla nostra esigenza di conoscere e condividere le iniziative che la Regione intende adottare per garantire un adeguato livello di prevenzione e sicurezza delle lavoratrici e dei lavoratori della filiera, in considerazione anche del fatto ci appare impensabile relegare tali materie esclusivamente alla virtuosità delle singole Imprese senza un coordinamento che in questi mesi abbiamo compreso essere fondamentale. Ci auriamo la nostra richiesta venga accolta nel minor tempo possibile".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Preoccupazione tra i lavoratori e le lavoratrici del turismo del Friuli Venezia Giulia

UdineToday è in caricamento