Treno

Accusato di violenza sessuale, scappa dalla Svezia e arriva in Italia in treno

Si tratta di un 35enne straniero. L'uomo è stato arrestato e condotto al carcere di Udine

Stava viaggiando verso Venezia in treno, provenendo dall'Austria, sulla tratta tra Tarvisio e Udine quando ha destato i sospetti della Polfer, impegnati nei consueti servizi di vigilanza. Era lo scorso 23 febbraio. Gli agenti hanno notato un passeggero il cui atteggiamento ha attirato la loro attenzione. Da un rapido controllo è emerso che l’uomo, un cittadino straniero di 35 anni, era ricercato. Nella stessa giornata, nei data base comuni alle forze di polizia dell'Unione Europea, era stato infatti inserito, a suo carico, un mandato d’arresto europeo emesso dalle autorità svedesi per il reato di violenza sessuale. L’uomo è stato arrestato e accompagnato negli uffici della Polfer tarvisiana e al termine delle procedure previste è stato condotto alla casa circondariale di Udine.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Accusato di violenza sessuale, scappa dalla Svezia e arriva in Italia in treno
UdineToday è in caricamento