Via Mercatovecchio riaperto il primo tratto in porfido, la polemica

Dopo sei mesi di lavori che hanno tolto dallo sguardo la bellezza di una delle vie più suggestive di Udine, è stato svelato il primo tratto di Via Mercatovecchio da Piazza Libertà fino a Via delle Mercerie. Polemiche sull'assenza della pietra piasentina

Via Mercatovecchio si svela nel primo tratto nella sua veste rinnovata. 

Sono stati uffiailmente aperti al pubblico i primi 10 metri circa di strada da Piazza Libertà a Via delle Mercerie.

La polemica

La pavimentazione, nuova di zecca ed ancora impolverata dai lavori del cantiere, è stata al centro di non poche polemiche.

Polemiche che non si sono placate nemmeno quando, al momento di mostrare la buona riuscita del lavoro, qualche buon osservatore si è accorto della mancanza della famosa pietra piasentina che tanto ha fatto discutere all'epoca dell'inizio lavori.

008a37fb-232f-41eb-908a-a1e31f7b4b94-3

In realtà la pietra piasentina farà ufficialmente parte del progetto, ma non di questo primo tratto.

Infatti dopo una consultazione tra Amministrazione Comunale e Belle Arti è stato scelto il porfido come materiale costruttivo ideale per realizzare l'inizio di Via Mercatovecchio. Questo per non stravolgere l'architettura del centro storico e per per dare continuità visiva alla pavimentazione di Via Rialto e Piazza Libertà.

La fine lavori

L'ultimo tratto di strada, come da progetto, vedrà la pietra piasentina, ma per poter rivedere Via Mercatovecchio nella sua interezza bisognerà aspettare metà Febbraio. 

Anche per i commercianti, questi sei mesi di lavori sono stati tempi duri. Intrappolati ai lati del cantiere hanno fatto del loro meglio tra cartellonistica e iniziative per mantenere costante l'afflusso di gente all'interno dei bar e dei negozi. 

Oggi però con l'apertura del primo tratto però si respira nuvoamente aria di normalità.

La viabilità

Nel tratto compreso tra piazza della Libertà/Salita Castello/via Rialto e via Mercerie (esclusa) sarà istituito il “Divieto di transito” per ogni categoria di veicoli (compresi quelli al servizio delle persone invalide) e saranno posizionati manufatti in cemento atti ad impedire fisicamente l’accesso veicolare nelle seguenti intersezioni: Libertà/Mercatovecchio; Rialto/Mercatovecchio e Mercerie/Mercatovecchio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Chiude il Caffè dei Libri. Per i titolari è stato "un incubo crudele"

  • Locale da incubo invaso dai topi e dai loro escrementi

  • Il Malignani rischia la chiusura: scuola, Comune e sindacato uniti per evitarlo

  • Scomparso tra Sappada e Forni Avoltri, trovato il corpo nel letto del Piave

  • AAA Gestore di rifugio montano cercasi

  • Il guru della pasticceria contemporanea Biasetto ha aperto a Udine

Torna su
UdineToday è in caricamento