Palmanova svelata: riaperta una galleria della Fortezza

Inaugurato oggi un nuovo percorso attrezzato per permettere ai turisti di apprezzare e scoprire sempre meglio il patrimonio Unesco

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Prosegue il lungo percorso per valorizzare la "stella" del Friuli Venezia Giulia e dare lustro all'ambito riconoscimento Unesco raggiunto. Proprio in quest'ottica, l'amministrazione comunale, in sinergia con la Regione e attraverso i fondi messi a disposizione dal Ministero dei Beni Culturali, sta continuando l'opera di riqualificazione delle tre cinte fortificate iniziata quattro anni fa con la nota operazione di pulizia compiuta grazie ai volontari della Protezione Civile. 

Questa mattina è stata infatti inaugurata e resa visitabile una delle decine di gallerie sotterranee che si snodano sotto la Fortezza. Il cunicolo di contromina del rivellino veneziano è stata completamente riqualificato, illuminato e attrezzato. Risale al 1675 e ha una profondità di 9 metri. Il percorso da oggi sarà possibile essere effettuato nei fine settimana contattando l’Infopoint Palmanova di Promoturismo FVG di Borgo Udine 4, Palmanova.

Fascino e mistero a Palmanova: riapre al pubblico una galleria sotterranea

Progetti futuri

Diversi i nuovi progetti che saranno finanziati attraverso il fondo da 3 milioni di euro erogato dal Ministro Franceschini. Sicuramente, ha anticipato il primo cittadino della fortezza, sarà proseguito il lavoro di illuminazione delle gallerie (per circa un chilometro e mezzo). Contestualmente - questa è la speranza - sarà illuminato anche il percorso che circonda la prima cinta muraria.

Potrebbe Interessarti

Torna su
UdineToday è in caricamento